• Home
  • /
  • News
  • /
  • Una storia senza nome al Circo Massimo, con Caravaggio

Una storia senza nome al Circo Massimo, con Caravaggio

Una storia senza nome

District: Lazio, Sicilia
Province: Palermo (PA), Roma (RM)
Locations: Palermo (PA), Roma (RM)
Date: 2017-11-11

Una storia senza nome al Circo Massimo, con Caravaggio

Una storia senza nome, le riprese del nuovo film di Roberto Andò, si sono spostate nei monumenti-simbolo di Palermo.

71515_ppl

Il set, blindatissimo, sabato mattina è stato allestito prima allo Spasimo e poi all'interno del Teatro Massimo.

Sul set non c'era Alessandro Gassman, così tutti gli occhi erano puntati sulla frizzantissima Micaela Ramazzotti e su Renato Carpentieri.

Produzione e cast

Dopo Viva la libertà e Le confessioni, Roberto Andò dirige Una storia senza nome, le cui riprese sono state fatte a  Roma e ora stanno proseguendo a Palermo.

Andò è anche autore della sceneggiatura insieme ad Angelo Pasquini e con la collaborazione di Giacomo Bendotti, mentre a finanziare il progetto è Angelo Barbagallo

Prodotto da Bibi Film con Rai Cinema, il film ha un cast stellare, capitanato da Micaela Ramazzotti, Laura Morante, Alessandro GassmannRenato Carpentieri. 

Gli attori sono affiancati da Jerzy Skolimowski, Gaetano Bruno Antonio Catania.

Una storia senza nome

Il film racconta  la storia del misterioso furto del Caravaggio, trafugato dall'oratorio di San Lorenzo nel 1969.

Nativita_con_i_santi_Francesco_e_Lorenzo

La troupe rimarrà in città per due settimane, nei prossimi giorni si girerà all'interno dell'oratorio di San Lorenzo dove il quadro della Natività fu trafugato la notte tra il 17 e il 18 ottobre 1969.

Valeria, (Micaela Ramazzotti) giovane segretaria di un produttore cinematografico, vive appartata con una madre eccentrica (Laura Morante).

Scrive in incognito per uno sceneggiatore di successo,Alessandro (Alessandro Gassmann).

Un giorno, la donna, riceve un insolito regalo da uno sconosciuto (Renato Carpentieri): la trama di un film.

Ma quel plot è pericoloso: una storia senza nome, racconta infatti il misterioso furto, realmente avvenuto a Palermo nel 1969, di un celebre quadro di Caravaggio: La Natività.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *